Chiamaci: 058 387 75 60

Coleottero dei tappeti (specie di Anthrenus)

Coleottero dei tappeti

Questa specie di Anthrenus vive so¬prattutto all'interno delle case. Le imagini si tro¬vano all'aperto su fiori.

Ci rallegriamo già s’in d’ora della vostra richiesta.

Alimentazione

Prodotti di origine animale, come ad esempio lana, peli, penne, uccelli ed insetti morti, pellicce, ossi, cuoio. Inoltre, prodotti vege­tali, come ad esempio prodotti di ce­reali. Le imagini si nutrono di nettare e pollini.

Danni

Distruzione di prodotti tessili, pellicce, ecc., ed inoltre gravi danni a collezioni d'insetti.

Aspetto

Uovo: bianco, 0,7 mm x 0,3 mm, ma di forma molto variabile, alle estremità con ap­pendici simili a lembi.

Larva: fino a 5 mm, di color rosso-bruno, peli fitti, scuri, in parte disposti a ciuffi. Con peli sagittali.

Imagini: La stricia di congiunzione delle ali è costituita da scaglie rosse, con scaglie gialle sparse. Le eritre presentano tre fasce bianche, il fondo è di color nero-grigio. Lunghezza da 3 a 4 mm.

 

Sviluppo

La durata di sviluppo dei singoli stadi a 27°C può desumersi dalla fig. 2. A tempera­tura ambiente, lo sviluppo complessivo dura 3,5 mesi circa, in condizioni sfavorevoli anche più di 1 anno. Il numero degli stadi larvali è compreso tra 6 e 12. Dopo la sgusciatura il coleottero resta eventualmente per un tempo prolun­gato (da 2 a 3 mesi) nella vecchia pelle larvale. Successiva­mente la durata di vita è di soltanto qualche giorno. Quando il coleottero esce prima (dopo 3 settimane circa), anche la durata della vita libera risulta più lunga (1 mese circa).

 

Biologia e comportamento

Dopo la sgusciatura i coleotteri effettuano una ingestione di cibo per la maturazione su fiori, tornando poi in casa per la deposizione di circa 40 - 60 uova. Le larve adulte si trasformano in crisalidi nell'ultima pelle larvale che si apre sul dorso. In locali non riscaldati l'ibernazione della specie avviene in forma di larva, la quale in primavera talvolta continua l'in­gestione di cibo, oppure in forma di coleottero rinchiuso nella pelle larvale.

 

Ecologia

I coleotteri appena sgusciati sono po­sitivamente fototattici ed in tal modo passano dai luoghi di sviluppo all'aperto. Dopo l'ingestione di cibo per la maturazione, i coleotteri, allora a predisposizione fototattica negati­va, ritornano poi nei locali.

Le nostre politiche cookie vengono utilizzati solo per l'esperienza utente migliorata .