Chiamaci: 058 387 75 60

Tenere al sicuro il cibo

La tignola grigia della farina (Ephesia kuehniella)

La tignola grigia della farina è un insetto termofilo. Insieme alla tignola fasciata (Plodia interpunctella) è la specie più comune e diffusa di lepidottero che infesta le scorte alimentari in casa e nelle fabbriche alimentari.

Non vediamo l'ora di sentire da voi !

Le tignole si nutrono di frutta secca, noci e nocciole, mandorle, cioccolato, ma anche di cereali e prodotti cerealicoli, di piante aromatiche e medicinali, di semi, ma possono danneggiare anche erbari e collezioni di insetti.


Quando l’infestazione è importante, i prodotti sono coperti da una spessa tela filamentosa che aderisce alla loro superficie, oltre a essere sporchi di escrementi e di resti di muta. Nell’uomo o negli animali domestici la consumazione di alimenti contaminati da questo insetto può causare reazioni allergiche così come affezioni gastrointestinali.

Le nostre politiche cookie vengono utilizzati solo per l'esperienza utente migliorata .