Numero verde: 800 482 320

Formiche

Le formiche possono sopravvivere sott'acqua?

Vi siete mai chiesti se le formiche possono sopravvivere sott'acqua? Perché dopo la pioggia le osserviamo passeggiare così tranquillamente fra le piante del nostro giardino? Sono in grado di fare il bagno o addirittura immergersi?

Problemi con le formiche?

Le formiche sono insetti terrestri e quindi muoiono se rimangono troppo a lungo sott'acqua. Quando piove cercano rifugio e protezione nei loro nidi ed aspettano fino a che la pioggia non cessa.

Tuttavia esistono alcune specie che sono in grado di sopravvivere.

La formica di fuoco (Solenopsis invicta) ad esempio, quando viene minacciata dall'acqua o quando il suo nido viene travolto, coopera con gli altri esemplari della colonia legandosi l'una all'altra, formando una sorta di zattera, in grado di galleggiare fino al raggiungimento della terra ferma. Il peso della formica non è sufficiente a spazzare la tensione superficiale del liquido, quindi si dispongono una vicino all'altra, come a formare la trama di un tessuto. 

Questo affascinante comportamento di cooperazione è stato riscontrato anche in altre specie di formiche del genere Wasmania o Pheidole.

Inoltre esistono altre specie ancora, come la formica tropicale Ectatomma ruidum ,   in grado di camminare letteralmente sopra le pozze d'acqua nelle giungle dell'America Centrale.

Il caso più eclatante però è quello della formica tropicale Camponotus schmitzi , l'unica in grado di immergersi sott'acqua per catturare la preda.

Le formiche potrebbero non riuscire a sopravvivere sott'acqua troppo a lungo, ma quello che è certo è che "nel loro piccolo" si stanno organizzando per farlo.

Formica

Hai bisogno di informazioni? Ti ricontattiamo subito!

è richiesto
è richiesto
è richiesto

Questo sito usa cookies per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accetti di ricevere tutti i cookies del sito.