Numero verde: 800 482 320

Disinfestazione

I 3 errori più comuni per i non esperti della disinfestazione

Quando troviamo a casa ospiti indesiderati il più grande desiderio è sbarazzarsene il prima possibile. Tutta questa fretta però ci può portare a commettere degli errori che compromettono la buona riuscita dell'intervento di disinfestazione.

Le soluzioni "fai da te" non sono state efficaci?

Nonostante gli sforzi e l'olio di gomito per mantenere una casa fresca e pulita, la presenza di ospiti sgraditi è pressochè inevitabile. Questi rimangono nascosti negli angoli più remoti e oscuri della casa, fino a quando accidentalmente non fanno capolino facendoci prendere un grande spavento.

L'istinto è chiaramente liberarsene il prima possibile, ma qualche volta non è semplice come sembra. Il problema di formiche, scarafaggi, mosche e termiti spesso viene sottovalutato.

A volte è necessario l'intervento di un esperto per risolvere efficacemente il problema, altre volte sono sufficienti soluzioni "fai da te". In ogni caso è molto importante non commettere quei piccoli errori che potrebbero compromettere la buona riuscita della disinfestazione.  

1. L'insetticida non viene spruzzato correttamente

Il primo degli errori più comuni che vengono commessi è pensare di risolvere DEFINITIVAMENTE il problema spruzzando sugli insetti o nelle aree interessate prodotti specifici tradizionali, in vendita nei negozi di articoli per la casa ed il giardino. Purtroppo non è sempre così semplice.

Questi prodotti sono efficaci nel momento in cui vengono utilizzati correttamente, quindi rispettando i dosaggi e le indicazioni d'uso riportate sull'etichetta, e quando l'infestazione non è molto estesa.

A volte però, non conoscendo la natura di questi animali, rischiamo di peggiorare la situazione, disperdendo l'infestazione anzichè risolvere il problema.

2. Le trappole per la cattura delle farfalline degli alimenti 

non vengono utilizzate correttamente 

Spesso le persone comprano le trappole per la cattura delle farfalline e delle tarme del cibo nelle dispense pensando che siano sufficienti questi strumenti per eliminare il problema.

L'utilizzo è molto semplice ed inoltre è privo di insetticidi nocivi, perchè attraggono gli insetti attraverso i feromoni. Questi dispositivi vengono per lo più utilizzati per verificare la presenza di insetti, ma non risolveranno il problema. È tanto importante, quanto sottovalutato, pulire sempre la credenza o l'area interessata ed eliminare il prodotto infestato.

Contrariamente non riuscirete a sbarazzarvi del problema e potreste convincervi del fatto che siano le trappole a non funzionare.

3. Gli insetti morti non devono essere gettati  nella pattumiera dentro casa

Dopo aver utilizzato prodotti per eliminare gli insetti da casa è possibile ritrovarne qualcuno morto. L'errore più comune in questi casi è gettarli nella pattumiera di casa, sia perchè potrebbero rappresentare un forte richiamo per altri insetti infestanti come formiche e mosche, ma anche perchè, come nel caso delle femmine di scarafaggio, se queste portano ooteche che si schiudono prima di gettare la spazzatura fuori di casa, l'infestazione sarà nuovamente presente.

Hai bisogno di informazioni? Ti ricontattiamo subito!

è richiesto
è richiesto
è richiesto

Questo sito usa cookies per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accetti di ricevere tutti i cookies del sito.